Naturalmente giovani con Micro Needling

Cos’è M-Pen e cosa vuol dire Microneedling?

M-Pen è una penna dotata in punta di tanti minuscoli aghi, monouso sterili, che penetrano verticalmente nella pelle con movimento sussultorio.
Grazie all’aggressione degli aghi la pelle attiva la sua naturale capacità di rigenerazione stimolando la produzione di collagene reticolare con un  miglioramento delle funzioni biologiche della cute attraverso una stimolazione rigenerativa (rigenerazione dermica). In questo caso non si mira esclusivamente al miglioramento della pelle dal punto di vista estetico, ma alla sua rigenerazione, alla quale seguirà anche un miglioramento estetico

A cosa serve il Microneedling sul viso?

Il Microneedling può essere utilizzato come strumento di prevenzione e di accompagnamento dell’invecchiamento e se utilizzato con costanza può:
  • ridurre la profondità delle rughe
  • migliorare i pori dilatati,
  • rendere la pelle più compatta e luminosa.
  • migliorare macchie e discromie
  • rimpolpare
  • ridefinire i contorni del viso

operazione in corso

 

Quali zone del corpo e quali inestetismi si possono trattare?

Possono essere trattate tutte le zone del corpo. Naturalmente parliamo di inestetismi localizzati, ma possiamo lavorare su cellulite, tonicità della pelle e miglioramento delle smagliature.

Perchè è giusto iniziare con il Microneedling già a 30 anni?

Nel caso di pelli giovani, è consigliabile effettuare questo tipo di trattamento proprio per sfruttare la maggiore capacità rigenerativa della pelle e mantenerla più sana e più a lungo.
I risultati saranno raggiunti in tempo più breve rispetto ad una pelle più matura e segnata.

Come potenziare  l’efficacia del trattamento per le pelli più mature?

Il microneedling consente la somministrazione transdermica di sostanze attive permettendo di effettuare due trattamenti in uno, perchè le micro perforazioni prodotte dal microneedling aumentano la capacità di penetrazione transdermica di principi attivi  e offrono la possibilità di veicolare differenti sostanze funzionali all’interno della pelle,  scelte in base all’inestetismo da correggere e dal risultato che si vuole ottenere. La veicolazione di principi attivi mediante il trattamento amplifica l’efficacia del trattamento ed aumenta la capacità della pelle di produrre collagene.
pelle giovane e liscia

Vantaggi del microneedling

  • è indicato per tutti i tipi di pelle
  • può essere effettuato su tutte le zone sia del viso e del corpo che presentino uno degli inestetismi sopra  menzionati,

Quali sono le precauzioni da osservare  dopo il trattamento?

  • si consiglia di evitare il trucco immediatamente dopo il trattamento ed  almeno fino al giorno successivo al trattamento
  • si consiglia di non lavare la zona fino al giorno successivo per non perdere le proprietà dei principi attivi applicati
  • è indispensabile tenere la pelle più pulita possibile, evitando luoghi molto inquinati e polverosi. Si deve sempre tenere presente che il trattamento rende la pelle permeabile e quindi in grado di assorbire qualunque elemento che potrebbe favorire il formarsi di infezioni,
  • il giorno dopo lavare la pelle con prodotti delicati e non aggressivi e tamponarla delicatamente per asciugarla soprattutto se presenta rossore,
  • mantenere la pelle ben idratata. Subito dopo il trattamento si potrà notare una leggera disidratazione, si consigliano quindi creme più riparatrici e nutrienti nei giorni a seguire. Applicare una protezione solare ad ampio spettro, che protegga quindi anche dalla luce blu dei cellulari e dei computer

Quali sono gli effetti collaterali del trattamento?

Gli effetti collaterali sono:
  • arrossamento più o meno evidente che permane circa 24/48 ore, il rossore non è dovuto solo al passaggio degli aghi, ma anche alla vasodilatazione che il trattamento provoca,
  • esfoliazione che sembra un effetto collaterale fastidioso ma in effetti è un chiaro segno che la nostra pelle si rigenera, possiamo evitare lo sgradevole effetto solo idratando bene e costantemente la pelle

Soffro di fragilità capillare, posso fare il trattamento?

Il microneedling attiva la neoangiogenesi, ovvero la produzione di nuovi capillari e rinforza quelli esistenti. Un effetto  che fa parte del processo di auto-guarigione del tessuto. Naturalmente le condizioni di salute della pelle verranno valutate da una diagnosi approfondita prima del trattamento, ma anche pelli sensibili possono effettuare il trattamento senza particolari effetti collaterali.

Quante sedute sono necessarie e quale frequenza?

Il numero e la frequenza delle sedute dipende molto dall‘inestetismo che dobbiamo trattare e dai risultati che vogliamo ottenere . Per valutare una effettiva risposta della pelle si consiglia di effettuare un minimo di 3 sedute a distanza di 10/15 giorni, meglio se associate ad un ciclo di altri trattamenti con cosmetici, peeling o tecnologie scelti in base alla diagnosi eseguita dalla beauty specialist. Si ricorda inoltre che il risultato globale di un percorso dipende sempre dall’uso e la costanza nell’applicazione dei prodotti prescritti dalla beauty specialist per la corretta skin care routine quotidiana, senza i quali non è possibile sperare di raggiungere i riultati sperati.

Dopo quanto tempo si possono apprezzare i risultati?

Dal momento che il collagene richiede circa un mese di tempo per depositarsi, i risultati si osserveranno dopo 30 giorni dalla prima seduta, ma già un sostanziale miglioramento di compattezza e luminosità saranno apprezzabili fin dai primi giorni successivi al trattamento.

Quanto tempo si mantengono i risultati?

I risultati si mantengono per circa 6/8 mesi. Tanto è vero che l’intero ciclo andrebbe ripetuto almeno due volte all’anno. E’ opportuno ricordare che il tempo scorre inesorabile ed anche la forza di gravità esercita la sua pressione ogni momento della nostra vita, è necessario eseguire trattamenti periodici annuali per mantenersi ed evitare di ritornare alle condizioni di partenza.

Quali sono i soggetti che non possono essere sottoposti al trattamento? skincare routine

I soggetti che non possono essere sottoposti al microneedling sono coloro i quali:
  • producono cheloidi,
  • soffrono di diabete scompensato e quindi presentano un rallentamento nella rigenerazione tissutale,
  • presentano collagenopatie,
  • sono in gravidanza e allattamento.